I mostri finali più difficili dei videogiochi, quali vi hanno fatto penare di più?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:21

3I videogiochi sono il passatempo preferito delle ultime generazioni, durante gli ultimi 35 anni si sono evoluti molto fino a diventare delle esperienze quasi cinematografiche , questo gli ha permesso di guadagnare un occhio di riguardo nella comunità artistica. Capita, però, che, anche in un videogames che abbiamo amato profondamente, arrivi quella parte che ci porta detestarlo per la sua complessità. A volte è proprio questa difficoltà e l’odio che fa scaturire a farci amare quel gioco in particolare, la pensano sicuramente così gli sviluppatori di From Software che da dieci anni a questa parte hanno creato la serie di videogames più difficile di sempre, Dark Soul; la loro idea è stata poi corroborata da una frangia di videogiocatori, quella più Hardcore come amano farsi chiamare, che adesso idolatra il titolo e non è più capace di staccarsene.

Per tutti gli altri, che si vogliano chiamare o meno Casual Gamers, la saga soul è decisamente troppo, ma questo non significa che non si siano imbattuti in avversari talmente difficili da battere e che per un momento abbiano dubitato dell’utilità del loro hobby. Proprio considerando questa fascia di appassionati videogamers proveremo a fare una lista dei nemici più difficili dei titoli delle passate generazioni. Il primo nemico è in ordine di tempo il fastidiosissimo funghetto di Super Mario, sarà capitato a tutti almeno un milione di volte di aver attraversato un livello ad alta velocità senza commettere errori per poi fermarsi contro lo spigoloso avversario e dover ricominciare tutto nuovamente. Continuando in linea temporale la memoria ci porta a parlare del fortissimo Nemesis di Resident Evil 3, l’atmosfera tesa ed intrisa di terrore del titolo Capcom raggiungeva l’apice paura ogni qualvolta si doveva fronteggiare l’odiatissimo boss causando nel videogiocatore un enorme frustrazione. Rimanendo in ambito survival horror, a nemesis aggiungerei i super zombie di Dead Rising e sopratutto i Clicker di The Last of Us, questi ultimi potevano essere uccisi solo con armi potenti, peccato che nel gioco la maggior parte del tempo disponevi di un coltello che dopo un paio di uccisioni era inutilizzabile. Spostandoci nei GDR sicuramente i Molbol di Final Fantasy avranno infestato le vostre notti causandovi insonnia e gastrite, così come le farfalle giganti in Fallout.

Questi sono solo alcuni esempi di boss o nemici veramente difficili da uccidere, sicuramente la lista è molto più lunga, per questo vi invitiamo a dirci quali sono stati i boss che vi hanno fatto penare di più.

Fabio Scapellato