Omicidio Gloria Rosboch: Defilippi tenta un maldestro suicidio

gloria-rosbochIeri, in tarda mattinata, si sono svolti i funerali di Gloria Rosboch, l’insegnante di 49 anni per il cui omicidio sono stati arrestati il suo ex alunno Gabriele Defilippi, l’amico-amante Roberto Obert e la madre del giovane.

“Gloria è stata spazzata via da una violenza inaudita”, ha sottolineato il parroco in chiesa durante i funerali della donna ai quali hanno partecipato centinaia di persone.
“Grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato. Tutti tranne quel criminale, quel maledetto che ti ha messa qua…”, ha detto il padre di Gloria, Ettore Rosboch, davanti al loculo della figlia.

Nel frattempo in carcere, Gabriele Defilippi vuole essere sottoposto alla perizia psichiatrica poichè secondo il suo legale ha “fortissimi disturbi della personalità, già riscontrati nel periodo dell’adolescenza e mai curati”.
Ha tentato maldestramente il suicidio, annodando la canottiera al termosifone, come ha raccontato tra le lacrime al legale: “Voglio solo morire…”.
Beh, difficile riuscirci così.

Il ragazzo, comunque, continua a sostenere di non aver ucciso lui Gloria: scarica la responsabilità su Obert, l’amico di famiglia che lo violentò quando era un ragazzino.
Nel frattempo la madre del ragazzo, Caterina, rinnega il figlio dicendo: “Non lo voglio mai più vedere in casa mia, mi fa paura, mi picchiava”.
 

Chiara Lomuscio