Dopo il delfino è il momento dello squalo: lo traggono fuori dall’acqua per farsi un selfie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:28

Squalo trascinato fuori dall acquaLa mania dei selfie non conosce confini: anche a costo di andare ad infastidire altri esseri viventi. Nei giorni scorsi ha fatto scalpore e notizia la vicenda del delfino usato per scattarsi fotografie. Inizialmente sembrava che fosse stato estratto ancora vivo dall’acqua, nelle ore successive è emerso che il mammifero era già molto, resta il fatto che i video sono eloquenti nel mostrare persone scattarsi selfie e fotografie varie insieme all’animale.

Un episodio analogo è avvenuto pochi giorni fa sulla spiaggia di Palm Beach in Florida, dove un gruppo di turisti ha letteralmente trascinato un esemplare di squalo fuori dall’acqua solo per scattarsi un selfie; l’animale viene liberato in mare poco dopo ma il video che mostra gli istanti della ‘cattura‘ ha indignato la rete ed in tanti, non solo in America ma anche nel resto del mondo, hanno condannato l’episodio.

Anche perchè, il piccolo squalo appare disorientato e terrorizzato nel filmato rimbalzato sui media americani e arrivato poi oltreoceano anche in Europa. In Florida questo è il periodo della grande migrazione degli squali pinna nera, esemplari che possono arrivare a 1,6 metri di lunghezza, così chiamati per le chiazze che si possono osservare all’estremità delle pinne; solitamente si assiste al fenomeno intorno alla metà di gennaio ma quest anno le temperature più elevate del mare hanno portato ad un ritardo nella migrazione degli squali.

Daniele Orlandi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!