Oscar 2016: tutte le curiosità legate alla cerimonia

Oscar-2014Ieri sera si è conclusa la cerimonia degli Oscar, come tutti ormai saprete Leonardo Di Caprio ha finalmente ricevuto l’ambito premio come miglior attore, Ennio Morricone ha portato in alto i nostri colori ed il miglior film è stato il Caso Spotlight. Ma ci sono delle curiosità, legate alla notte delle stelle, che siamo sicuri che in molti non conoscono,ad esempio, cosa sarebbe successo se Di Caprio per vendicarsi delle precedenti mancate elezioni non avesse voluto ritirare il premio? Di sicuro avrebbe scatenato lo scalpore di tutto il mondo, che si sarebbe divertito a creare altri giochi, battute e vignette satiriche sull’amatissimo attore, ma quello che non sapete è che nel caso in cui qualcuno non volesse ritirare il premio è obbligato a venderlo all’Accademy per una cifra forfettaria di 1$.Il premio tra le altre cose è già stato rifiutato tre volte.

Questa è solo una delle curiosità legata all’evento, non molti di voi sapranno che il vero nome del premio, ad esempio, è “Premio dell’Accademia al Merito” il nome Oscar fu dato da un’impiegata all’Accademia delle Scienze e delle arti visive, Margaret Herrick, che vedendo la statuetta pare abbia esclamato: ” é uguale a mio zio Oscar”. Ogni statuetta è unica ed alla base presenta un numero di riconoscimento, questa misura precauzionale è stata presa dopo il 2000 quando le statuette furono rubate poche settimane prima della cerimonia. Un’altra curiosità è legata alla durata del discorso di ringraziamento, negli anni alcuni attori, in preda alla gioia, si sono dilungati in discorsi interminabili, basti pensare al nostro Roberto Benigni durante la premiazione come miglior film straniero de ” La vita è bella”, mentre per regolamento questo non può durare più di 45 secondi. Infine da ricerche statistiche è risultato che a generare più curiosità negli spettatori, non sono i premi, ma i vestiti, la passerella, le foto e le dichiarazioni dei protagonisti.

Fabio Scapellato