Violenza, in Inghilterra un tifoso del Birmingham stende un tifoso del QPR sul campo

Screen-Shot-2016-02-27-at-215618Un Hooligan del QPR è stato steso dopo aver inveito contro l’intera curva dei tifosi del Birmingham: un supporter della squadra ospite, indispettito dalle provocazioni dell’avversario, è sceso a bordo campo per affrontarlo, la curva incitava il suo portavoce, lui, gasato dal supporto, ha rifilato un terribile gancio sinistro al volto del tifoso avversario buttandolo a terra, a questo punto un ovazione si è alzata da parte della curva degli ospiti nei confronti del boxeur dilettante. In seguito allo scontro gli steward sono intervenuti portando via i due contendenti e mettendo fine all’improvvisato incontro di boxe avvenuto durante la partita di Championship di sabato al Loftus Road. Un video girato dalle tribune riprende i due duellanti ed il terrificante pungo del tifoso del Birmingham che ha steso il sostenitore del QPR.

Era da tempo che non si verificavano scontri durante le partite del campionato inglese, durante questa partita, invece, gli scontri si sono svolti sia dentro che fuori lo stadio, due poliziotti per sedare le risse sono rimasti feriti durante gli scontri e ben tre tifosi sono stati arrestati dalle forze dell’ordine perché implicati negli atti di violenza. In seguito ai violenti scontri la polizia locale ha rilasciato un comunicato: “A partire dalle 2.30 del pomeriggio di sabato 27 febbraio, un gran numero di sostenitori del Birmingham ha causato forti disturbi nella zona di Ellerslie Road nei pressi del Loftus Road Stadium. Allo scopo di proteggere la sicurezza degli spettatori è stato predisposto un cordone a sostegno degli steward. In aggiunta, la polizia si è vista costretta a sedare i disordini con i manganelli quando il comportamento dei sostenitori è diventato violento e potenzialmente pericoloso“.

Fabio Scapellato