Delle foto incredibili mostrano un leone, una tigre ed un orso che vivono in simbiosi

article-2635888-1E1347AD00000578-970_634x420Chi crede che gli animali feroci non possano convivere è costretto a ricredersi, un incredibile serie di scatti ci mostra come una tigre, un leone ed un orso vivono serenamente insieme e giocano tra di loro. Baloo l’orso, Leo il leone e Shere Khan la tigre hanno creato un fortissimo legame tra loro dopo essere stati portati in un rifugio per animali 15 anni fa. Questi tre incredibili esemplari erano solo dei cuccioli quando sono stati portati al Noah’s Ark Animal Rescue Centre dopo un blitz anti droga ad Atlanta, Georgia. Sembra che i tre animali stavano per essere separati, poi, però, i proprietari della struttura decisero di continuare a farli vivere insieme senza mai separarli per tutti questi anni.

Visibilmente emozionata, Diane Smith, assistente direttore del  Noha’s Ark, ci racconta il motivo della decisione: “Avremmo potuto separarli, ma dal primo momento in cui sono stati portati qui sono sembrati una famiglia, per questo motivo lo zoo ha deciso di lasciarli crescere insieme. Per quanto ne sappiamo questo è l’unico posto in cui potete trovare questa combinazione di animali insieme.” Sempre grazie alla signora Smith veniamo a sapere che, solo una volta i tre animali sono stati separati, quando Baloo ha dovuto subire un operazione per togliere una recinzione che gli si era attorcigliata nella zampa, durante l’operazione, gli altri due animali si sono mostrati ansiosi, come se si chiedessero quando e se avrebbero potuto rivederlo.

I tre splendidi animali sono accuditi dai proprietari e fondatori dello zoo Jama e Charles Hedgecoth che sembrano non preoccuparsi delle differenze tra questi. I due sono molto affezionati alle tre star dello zoo e Jama  ci spiega la natura del loro rapporto: ” Baloo e Shere Khan sono i più legati, questo perchè i due si alzano molto presto mentre Leo ama dormire per la maggior parte della giornata. Trovo fantastico vedere un orso bruno abbracciare una tigre del bengala e la tigre che gli strofina il muso come un comune gatto domestico“.

Fabio Scapellato