8 Marzo 2016: la Chiesa Cattolica venera San Giovanni di Dio

L’8 Marzo il calendario ricorda San Giovanni di Dio, laico portoghese fondatore dell’Ordine Ospedaliero dei “Fatebenefratelli”.

Juan Ciudad, questo il suo vero nome, nacque in Portogallo nel 1495 in una famiglia molto povera, ma pia. Abbandonò presto la casa natia per viaggiare: a 8 anni si recò in Spagna per mettersi a servizio del conte di Oropesa Francisco Cid, detto “el Mayoral”, dal quale fu arruolato nella fanteria.

Compiuta la vita militare viaggiò in Europa e in Africa infine, nel 1537, si stabilì a Granada e aprì una piccola libreria.

Profondamente colpito da una predica di San Giovanni d’Avila, Juan decise di votarsi all’assistenza dei poveri e degli ammalati.

Una volta, in preda a una crisi mistica, distrusse la sua libreria e vagò per la città agitandosi e rotolandosi per terra, urlando ai passanti “Fate bene fratelli, fate bene a voi stessi”.

Per questa ragione fu rinchiuso nell’Ospedale Reale di Granada, dal quale uscì con l’intento di assecondare la sua vocazione religiosa e dedicarsi alla cura dei malati e dei derelitti, impegnandosi anche nel recupero delle prostitute.

Quindi fondò il suo primo ospedale e divenne padre della comunità dei cosiddetti “Fatebenefratelli”.

Gravemente ammalato morì l’8 Marzo 1550.

Fu canonizzato nel 1690 da Papa Alessandro VIII.

Michela De Minico