Inghilterra, il cugino di Gerrard è tra i nove criminali più ricercati

_72942918_ncacompositeBrutte notizie per l’ex capitano del Liverpool, Steven Gerrard, secondo una lista stilata dalle autorità britanniche, infatti, suo cugino, Robert Gerrard, conosciuto in famiglia con il soprannome “Zio Bobby”, è in cima alla lista dei ricercati dalle forze dell’ordine per aver contrabbandato sostanze illecite per l’ammontare di 60 milioni di sterline.

L’uomo fa parte di un gruppo di criminali la cui identità è stata rivelata dalle forze dell’ordine tramite la pubblicazione di una serie di foto, in questi scatti sono presenti i 9 criminali più ricercati d’Inghilterra. Questi uomini sono sospettati di essere fuggiti a Rotterdam, in Olanda, per sfuggire all’arresto, tra questi nove criminali ci sarebbero degli assassini, dei rapitori e degli uomini potenzialmente pericolosi. Robert Gerrard (52 anni), invece, insieme al suo complice Michael Paul Moorgan(coetaneo e concittadino) è sospettato di essere il tramite per il cartello internazionale della droga che inonda le città britanniche di cocaina. Pare, inoltre, che il cartello sia legato ad un coffe shop di Rotterdam che serve da base operativa per gli spostamenti delle sostanze in tutta Europa.

Nella lista di ricercati c’è anche Shane O’Brien(28 anni), questo è stato accusato di aver percosso il 21enne Josh Hanson all’interno di un pub nella parte est di Londra ed averlo in seguito ucciso davanti alla fidanzata. L’altro assassino nella lista risponde al nome di David Ungi, giorni addietro, questo era stato avvistato mentre prendeva un treno a Dover 18 ore dopo aver preso parte ad una sparatoria in cui l’adolescente Vinny Waddington di Liverpool ha perso la vita.

Fabio Scapellato