Il doodle del giorno: Google festeggia le donne di tutto il mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:23

doodleE come poteva il motore di ricerca più famoso del mondo non rendere omaggio oggi alle donne? In occasione della festa internazionale della donna, Google ha scelto, infatti, di destinare il più sentito dei tributi all'”altra metà del cielo” realizzando un doodle particolare, con tanto di video e animazioni. A metterlo a punto è stata una squadra nutrita – formata prevalentemente da donne (ovviamente) – che ha girato il mondo e interpellato persone di ogni età (dalle bambine alle nonne) chiedendo loro di completare la frase: “Un giorno io …..”. Dopo aver reso omaggio a tantissime donne che hanno segnato la storia, distinguendosi (spesso tra immani difficoltà) nei più diversi campi, Google ha scelto, insomma, di celebrarle oggi interpellandole sul futuro.

Quel che ne è venuto fuori è un mosaico umano colorato e vibrante. Fatto di donne che – da San Francisco a Bangkok, passando per Berlino, Il Cairo, Parigi e Mosca (solo per citarne alcune) – hanno dato voce ai loro desideri e ai loro progetti di vita. Ognuna a proprio modo. C’è chi ha pensato “in grande” auspicando un mondo con più libertà e più diritti per tutti o più rispettoso dell’ambiente che ci circonda. E chi ha preferito concentrarsi su un desiderio personale, a volte improbabile, come quello di nuotare coi maiali alle Bahamas. La galleria umana fermata dalle creatrici Lydia Nichols, Helene Leroux e Liat Ben-Rafael ha restituito, comunque, la speranza che a costruire il mondo di domani saranno (anche) donne ispirate come quelle immortalate dalle loro telecamere. Donne volitive, coraggiose, delicate e divertenti che riescono ancora a sognare. “Quando abbiamo chiesto a queste donne e ragazze fermate per strada di raccontarci le loro aspirazioni – hanno riferito le doodler – spesso si sono fermate per pensarci un po’ su. E sia che le loro risposte fossero concrete o astratte, divertenti o commoventi, è stato bello vedere che si prendevano un po’ di tempo per sognare”.  

Maria Saporito

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!