Paraguay, aperta la caccia all’uomo per ritrovare Madeleine McCann

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

MADELEINE-MCCANN_2693399bUna colossale caccia all’uomo è partita, in questi giorni, in Paraguay dopo l’annuncio che Madeleine McCann sarebbe stata avvistata in una città del paese sudamericano. Quattro stazioni di polizia, il reparto anti rapimento e l’interpol sono all’opera per effettuare la ricerca in tutto il paese come riportato nei giornali locali. Miraz Ullah Ali, un ricercatore impegnato nelle indagini sul rapimento, ha detto alle autorità locali di aver avvistato la bambina (che adesso dovrebbe avere 12 anni) nei pressi della provincia di Areguà.

Madeleine era scomparsa durante una vacanza con la famiglia a Praia de Luz, in Algarve, nel 2007, quando la giovane britannica aveva solamente 3 anni. Da quel momento in poi la famiglia non ha mai perso la speranza di poter ritrovare la figlia viva ma tutte le notizie di avvistamento, in passato, hanno portato sempre a dei buchi nell’acqua. Questa volta potrebbe essere la volta buona, Ali come portavoce di un gruppo di ricerca ha comunicato l’informazione ai media, queste le parole che l’uomo ha rilasciato all’emittente Color ABC: “ Il mio team ed io abbiamo ricevuto l’informazione che Madeleine è arrivata in Paraguay circa uno, due mesi fa e sembra che viva ad Areguà sotto la custodia di una donna“.

Anche le autorità locali hanno confermato il dispiegamento di quattro diverse stazioni di polizia locale, dell’Interpol e dei servizi segreti interni per scovare la rapitrice e la bambina britannica dopo otto anni di ricerche infruttuose. A riferirlo e il portavoce della polizia locale Sanny Amarilla: ” Stiamo investigando in tutti i quartieri dove vivono cittadini stranieri, sia nelle ville che nei condomini per vedere se c’è qualcuno che corrisponde alla descrizione che è stata riportata nei giornali“. I genitori della ragazza, Kate e Gerry McCann,  sono stati avvisati dell’ultimo avvistamento e hanno  fatto un appello, a tutti coloro i quali avessero delle informazioni, di farsi avanti per permettere loro di riabbracciare l’adorata figlia.

Fabio Scapellato