Sausage Party al cinema: il film d’animazione vietato ai minori (Trailer)

ccew_i3ucaay13j_jpg_363x200_crop_q85Ancora si sa poco al riguardo, ma quel poco che si sa basta per far credere che “Sausage Party” sarà veramente una straordinaria novità nel panorama dell’animazione.

“Sausage Party” è il primo film d’animazione creato dal brillante e diabolico duo diretto da Greg Tiernan e Conrad Vernon nel quale un gruppo di salsicciotti ed altri cibi viene acquistato da una gentile e simpatica signora per la festa del 4 Luglio. Inizialmente i malcapitati sono felicissimi di esser stati scelti, ma poi scoprono il terribile destino che li attende e, guidati da un più che coraggioso Hot Dog, Frank, cercheranno di salvarsi non diventando il pranzo/cena della gentile signora.

Quello che sorprende di questo cartone animato, però, non è tanto la trama, ma piuttosto il linguaggio utilizzato: c’è, infatti, abbondanza di parolacce e anche un po’ di splatter ( scene in cui il cibo viene triturato nelle bocche oppure fatto crudelmente a fette) tanto che la pellicola è stata vietata ai minori di 18 anni.

C’è da dire, però, che Rogen ha tenuto a precisare che il divieto ai minori non è dovuto al linguaggio colorito, ma al fatto che si affrontano temi religiosi.

Il trailer red del film d’animazione è già uscito in lingua originale, mentre la pellicola arriverà sui grandi schermi americani a partire dal 12 Agosto 2016, distribuito dalla Sony.

 

Chiara Lomuscio