Argentina, un incredibile video amatoriale riprende un rapinatore che tiene in ostaggio una commessa

Robber_caught_by_c_2746636nUn filmato di un videoamatore riprende un tentativo andato a male di rapina in un piccolo market situato a Tandil( Buenos Aires). Nel filmato si vede chiaramente il rapinatore che prende in ostaggio la commessa dello store quando si rende conto che la polizia si trova appena fuori il negozio per portarlo in galera.

Il ragazzo, identificato dalla polizia come Jose Alberto Gonzales, era entrato per  rubare i soldi dell’incasso, l’intrepida cassiera, prima di consegnagli il denaro aveva attivato l’allarme silenzioso, avvertendo così, le forze dell’ordine del tentativo di rapina. Una pattuglia nei paraggi si è fiondata al market ed ha intimato al rapinatore di arrendersi, il ragazzo, però, spinto dalla paura ha afferrato la ragazza e minacciato di tagliarle la gola con un coltello. Nel filmato si vede bene il rapinatore che tiene in ostaggio la commessa con il coltello puntato alla sua gola, facendosi scudo con il suo corpo, mentre, all’ingresso del locale, un poliziotto cerca di fare ragionare il ragazzo cercando di convincerlo a lasciare la ragazza e a non opporre resistenza all’arresto. Il ragazzo dopo un estenuante trattativa viene convinto a lasciare la ragazza e buttare il coltello in cambio di una telefonata alla sua ragazza Nadia.

Dopo la telefonata, il capo della polizia, Eduardo Quintela ha fatto uscire il ragazzo e lo ha arrestato davanti una nutrita folla di curiosi spettatori. La commessa, dopo la vicenda, è stata scortata in ospedale per accertamenti in uno stato di shock visibile.

Fabio Scapellato