Claudio Ranieri chiama Totti al Leicester

tottie-vardy-e1456525193485Dopo le parole di James Pallotta è ormai chiaro che la Roma non è intenzionata ad offrire una altro anno di contratto, come giocatore, a Francesco Totti, così com’è chiaro che il capitano della Roma ha ancora voglia di giocare(lo ha dichiarato più volte quando intervistato). A questo punto sta a Totti decidere, per lui, infatti, la società ha pronto un contratto da dirigente per 6 anni che rimarrà valido anche nel caso Francesco decida di andare a giocare fuori da Roma per uno o due anni.

Gli estimatori del pupone non mancano, dopo la querelle tra lui e Spalletti, Vincenzo Montella( suo grande amico dai tempi dello scudetto vinto con in panchina Fabio Capello) si era detto favorevole ad un suo acquisto alla Sampdoria, questa soluzione potrebbe però non essere gradita alla tifoseria, e Totti potrebbe decidere allora di andare a giocare in un altro campionato. In questo caso, Claudio Ranieri sarebbe disposto ad accoglierlo a braccia aperte al Leicester, l’allenatore ha avuto il piacere di allenarlo e userebbe la sua qualità per puntellare un sistema di gioco perfetto ma privo di squilli di grande qualità individuale. La destinazione inglese potrebbe essere molto gradita al capitano della Roma sopratutto se il Leicester riuscirà(cosa molto probabile) a raggiungere la qualificazione in Champions.

Qualche perplessità rimane sul possibile rendimento di Totti in Premier League, il campionato inglese, infatti, richiede un notevole sforzo fisico e quest’anno invece ha dimostrato le difficoltà dell’attaccante anche con i ritmi compassati del campionato italiano, forse, però, le motivazioni nuove e la voglia di dimostrare di essere ancora un calciatore gli permetteranno di sfornare un ultima stagione di livello.

Fabio Scapellato