Londra, il fantasma di Wiston Churchill appare in metro. La foto è vera?

56eb1c8179a37_Untitled1Nel mondo ci sono tanti eventi inspiegabili, di sicuro uno dei più diffusi è legato all’esistenza di presenze spiritiche. Sull’argomento la popolazione mondiale si divide in credenti e miscredenti, questi ultimi però alle volte rimangono senza parole al cospetto di fenomeni che( se non riscontrate delle falsificazioni) nemmeno la scienza moderna è in grado di spiegare, è sicuramente questo il caso del giovane conducente di autobus gallese che sostiene di essere stato perseguitato dallo spirito del defunto e leggendario leader inglese della seconda guerra mondiale, Winston Churchill.

Craig Cooper, 23 anni, ha raccontato di come si sentiva seguito da qualcuno mentre si dirigeva alla stazione della metro di Queensway intorno alla mezzanotte. La presenza si è poi manifestata mentre il ragazzo attendeva il treno che lo avrebbe riportato a casa. Quella presenza, che sostava accanto a lui, lo ha fatto spaventare al punto che per tutto il periodo dell’attesa si è nascosto dietro un muro finché non è arrivato il treno. Il ragazzo si è reso conto della sagoma quando  ha rivisto la foto che aveva fatto alla metro per mostrarla alla fidanzata che non era mai stata in una metro, Cooper e la sua fidanzata, infatti, sono originari di Caerphilly nel sud del Galles e lui si trovava a Londra per ragioni di lavoro. Questo il suo racconto sulla vicenda: “ Sono sceso in Metro intorno a mezzanotte, purtroppo, quando sono arrivato, il treno era appena partito quindi sono rimasto sulla panchina ad attendere il successivo. A quel punto ho scattato una foto della galleria per farla vedere alla mia ragazza che non è mai stata in una metropolitana, è stato in quel momento che ho avvertito un presenza che mi stava intorno, ho avuto la sensazione che qualcuno mi stesse seguendo e sono andato nel panico“.

Una volta a casa ha raccontato la vicenda alla fidanzata ed insieme a lei ha visto la foto scattata precedentemente nella metro rendendosi conto che accanto a lui c’era veramente una sagoma e che questa somigliava in maniera impressionante a Winston Churchill , così ha deciso di renderla pubblica, sarà vera o si tratta di un fotomontaggio?

Fabio Scapellato