Russia, aereo degli emirati si schianta al suolo in atterraggio: 62 morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33

“Si è schiantato al suolo in condizioni di scarsa visibilità, circa 50-100 metri a sinistra della pista.” Con queste parole, i servizi di controllo aerei hanno spiegato il tragico incidente aereo verificatosi nella città meridionale russa di Rostov 103482393-GettyImages-516466844.530x298sul Don e che è costato la vita a tutti i 55 passeggeri più 7 membri dell’equipaggio.

Il Boeing 737 FZ981 era partito da Dubai e la rotta era seguita senza problemi. Nelle fasi di atterraggio, però, qualcosa è andato storto, come confermerebbero anche i dati che il tracker di volo FlighRadar24 avrebbe elaborato e dai quali risulta che l’aereo avesse tentato un primo atterraggio. Una fonte di Interfax conferma: “Secondo i dati preliminari, lo schianto è avvenuto durante un secondo tentativo di atterraggio.”

Nella lista dei passeggeri figurano, purtroppo, 7 bambini. La compagnia aerea FlyDubai, proprietaria del vettore, ha immediatamente diramato un comunicato sulla propria pagina Facebook: “FlyDubai è rammaricata nel confermare che il volo FZ981 si è schiantato in atterraggio e che le vittime sono state confermate a seguito di questo tragico incidente.”

“L’aereo- continua il comunicato della compagnia lowcost emiratina – era partito dall’aeroporto Internazionale di Dubai (Dxb) alle 18:20 Gmt (le 19:20 di ieri in Italia, ndr) con destinazione Rostov sul Don (Rov). L’incidente è avvenuto a Rostov verso le 00:50 Gtm (l’1:50 italiane).”

Adesso dalla compagnia si cerca in tutti i modi di agevolare i soccorsi: “In questo momento i nostri pensieri e le nostre preghiere sono con i nostri passeggeri e il nostro equipaggio che erano a bordo del velivolo. Faremo tutto il possibile per aiutare coloro che sono stati colpiti da questo incidente e lavoreremo a stretto contatto con tutte le autorità coinvolte”, conclude FlyDubai.

Giuseppe Caretta

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!