Attentato a Bruxelles: i video della fuga dal tunnel della metro

fuga dal tunnelContinuano le operazioni di soccorso e recupero nella stazione della metro di Maelbeek (Bruxelles) dopo il tragico attentato, che stamane ha causato la morte di diverse persone( al momento sono 13 quelle accertate) ed un numero imprecisato di feriti gravi e meno gravi. In queste ore stanno arrivando i primi video amatoriali, girati da alcuni sopravvissuti, che ci mostrano il momento successivo all’esplosione. Nel primo video vediamo i passeggeri che, in uno straziante silenzio, squarciato dalle urla irrefrenabili di un bambino, scendono in maniera composta dal treno, attoniti per tutto ciò che gli è successo ed increduli  di essere sopravvissuti all’esplosione, e che alla fine del video vengono rincuorati dall’applauso di uno dei sopravvissuti:

Il secondo video, che riprende il momento successivo all’abbandono della vettura colpita dall’esplosione, lascia da parte l’irreale compostezza del primo video, e la sostituisce con l’inquietudine di una ripresa oscillante ed incerta, segno di una corsa verso l’uscita dal tunnel che rappresenta la certezza della salvezza, la voglia di lasciarsi alle spalle il terrore che ancora li accompagna e la paura che, in realtà, non sia tutto finito. La ragazza che filma l’uscita dalla metropolitana, ad un certo punto, si assicura che la persona accanto a lei, forse un amica, non si sia ferita durante l’attentato e prega il signore davanti a lei di sbrigarsi ad uscire. Nel video si vedono solamente le sagome dei sopravvissuti a causa del buio e della polvere di detriti che riempe tutto il tunnel:

Fabio Scapellato