La Madonna di Anguera e la bufala dell’attacco dell’Isis del 23 marzo

Madonna di AngueraApprofittando del panico scatenato dal doppio attentato di Bruxelles (errato, per altro, lasciarsi andare al panico: si fa così soltanto il gioco dei terroristi), moltissime realtà web hanno fatto rimbalzare la voce di un presunto attentato previsto per domani, 23 marzo, che dovrebbe colpire Roma.

La previsione sarebbe giunta dalla Madonna di Anguera, di cui ha trattato in una recente puntata il programma di Italia Uno ‘Mistero’.

Ad Anguero, località brasiliana, la Madre di Gesù apparirebbe dal 1987 (tre volte a settimana) a Pedro Regis, cui comunicherebbe messaggi pubblici pieni di estrema positività che l’uomo con costanza riporta (e adesso, con il web, ottengono una eco decisamente maggiore, anche grazie al sito ufficiale).

In realtà, però, questa eventuale previsione su un attacco dell’Isis sarebbe stata assolutamente travisata.

Attraverso la pagina ufficiale della Madonna, infatti, è giunta la smentita, che vi proponiamo di seguito:

ATTENZIONE: ESISTE UN PIANO DEL DEMONIO PER SCREDITARE I MESSAGGI DELLA MADONNA: NON ESISTE ALCUNA DATA!
Ci segnalano che diverse fonti giornalistiche hanno continuato a diffondere un messaggio della Madonna di Anguera, modificato con l’aggiunta della data di domani “23 marzo 2016”.
Abbiamo già inviato una lettera di disconoscimento alle varie redazioni (Ansa, Il Giornale, Metropolis…) il 12 gennaio scorso, chiedendo di correggere l’informazione sbagliata.
Non solo non è mai arrivata risposta, ma alcune di queste redazioni, nella giornata di oggi, hanno insistito nel pubblicare tali falsi messaggi seminando confusione, allarmismo o incredulità.
PERTANTO RIPROPONIAMO A TUTTI VOI,LA SMENTITA CHE NE DEMMO IL 12 GENNAIO SCORSO, PREGANDOVI DI CONDIVIDERE SULLE VOSTRE PAGINE.
Grazie
Gli amici della Madonna di Anguera

Insomma, domani la Madonna non ha previsto alcun attentato nella Capitale. E vi raccomandiamo, come sempre, a fare attenzione a ciò che si condivide attraverso le reti sociali: scatenare il panico fa solo il gioco dei terroristi.