Milano, inseguimento con la polizia: nella sparatoria muore 21enne

Tragico inseguimento delle forze dell’ordine la scorsa notte a Milano. Un giovane di 21 anni, le cui generalità risultano ancora sconosciute, ha infatti perso la vita per le ferite d’arma da fuoco riportate alla schiena durante SPARATORIA A MILANO: UCCISO UOMO DI 43 ANNI INCENSURATOun tentativo di fuga. Trasportato d’urgenza alla clinica Humanitas di Rozzano (Milano) attorno alle 2,30 della notte, e sottoposto immediatamente ad intervento chirurgico, non è riuscito purtroppo a sopravvivere.

Poche le notizie accertate sull’accaduto. Dalle prime ricostruzioni pare che gli agenti del commissariato di Vigevano fossero impegnati in un ordinario pattugliamento notturno quando, attorno alle 2 di notte, hanno incrociato una Bmw 330 con almeno tre persone a bordo. All’alt degli agenti l’auto ha proseguito a tutta velocità verso Milano. Ne è nato un inseguimento, durante il quale i fuggitivi hanno tentato diverse volte di speronare la pattuglia ed avrebbero sparato agli agenti, che hanno risposto al fuoco senza perdere le tracce dell’auto in fuga.

Alle porte di Abbiategrasso, la Bmw è stata abbandonata e gli uomini si sono dati alla macchia. Quando gli agenti hanno raggiunto l’auto, una manciata di minuti dopo, il 21enne giaceva in terra con una ferita d’arma da fuoco alla schiena. A quel punto è intervenuto il 118 prontamente allertato dai militari.

Giuseppe Caretta