Real Madrid e Barcellona lottano per acquistare il nuovo Messi, Lucas Pantanelli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42

lucas-patanelli-independiente-e9155c-0@1xLucas Pantanelli, 16 anni, è la stella della cantera dell‘Independiente de Avellaneda ed in patria è considerato il nuovo fenomeno del calcio argentino, le sue prestazioni non sono passate inosservate neanche in Spagna dove Real Madrid e Barcellona fanno già a gara per assicurarsi il suo cartellino. Lo scorso anno i genitori del ragazzo sono andati a fare visita alla ‘casa blanca’, dopo quell’incontro, i giornali spagnoli avevano fatto uscire la notizia di una presunta opzione sul giocatore, qualche giorno fa, invece, ‘Efe’ (quotidiano spagnolo vicino alle vicende del Barça) aveva fatto girare la notizia che il Barcellona avrebbe acquistato il 50% del suo cartellino per 3,5 milioni di euro, questa notizia, però, è stata prontamente smentita dal club catalano( già condannato per le irregolarità sui contratti dei minori dalla UEFA).

In Argentina il giovane fenomeno è già considerato una star, i media locali lo hanno già paragonato a Messi, attribuendogli il soprannome di “el Messi de Avellaneda”(per il suo stile di gioco) ed Aguero( probabilmente solo perché facente parte della stessa cantera), di lui dicono che sia capace di giocate fenomenali come tunnel, sombreri, rovesciate e colpi di tacco sin dai suoi esordi, e come spesso accade da quelle parti già dalla tenera età di 9 anni veniva fatto esibire durante gli intervalli (come un certo Diego Armando). In campo Pantanelli gioca nella posizione dei suoi illustri predecessori, si tratta, infatti, del classico enganche, un fantasista che gioca dietro le punte, piccolo di corporatura, agile, veloce ed in possesso di una tecnica fuori dal comune che potrebbe adattarsi alla perfezione in un tridente proprio come il suo idolo Leo Messi. Sulle sue effettive qualità, che verranno riscontrate nei suoi primi anni da professionista, non ha dubbi il suo primo allenatore, Francisco Ladvas, che intervistato su Lucasito dice: “Rovesciate, tunnel, dribbling: gli riesce tutto per istinto”.

Fabio Scapellato

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!