Fiorentina: debutta il giovane talento coreano Song Choe

choe-song-hyok_20160310_101134Dopo una attesa lunga un mese e mezzo il Coreano Song Hyok Choe ha fatto il suo debutto nel campionato primavera con la maglia della Fiorentina. Choe è il talento più fulgido del movimento calcistico Coreano, un movimento in grande crescita che presenta a livello giovanile diversi prospetti interessanti. La Fiorentina ha puntato gli occhi su di lui dopo la finale del torneo internazionale asiatico under 16, dove, l’esterno offensivo classe ’98 si è messo in mostra, mettendo a referto il gol che è valso alla sua nazionale la conquista del titolo. Dopo un lungo corteggiamento ed una trafila burocratica laboriosa, i viola, lo scorso 8 febbraio, hanno ottenuto il permesso di portare a Firenze il giovane Choe, ma a causa delle leggi che vietano il trasferimento di calciatori minorenni da un continente ad un altro( lo sa bene il Barcellona)  è stato tesserato solamente dieci giorni fa, facendo il suo debutto, ieri, nella gara contro l’Entella.

Si tratta del primo coreano a partecipare ad un torneo italiano, i dirigenti del club toscano avevano provato a portarlo a Firenze già la passata stagione, quando il fantasista aveva effettuato un lungo ritiro con la sua nazionale per preparare al meglio il Mondiale under 17 in Cile terminato per lui ed i suoi compagni agli ottavi di finale. Choe è considerato uno dei maggiori talenti a livello internazionale,  si tratta di un giocatore rapido e tecnico, dotato di un dribbling ubriacante e di una resistenza fuori dal comune, a Firenze lo coccolano e sperano che possa aiutarli a vincere il titolo primavera, ai danni della fortissima Juventus, con i suoi gol ed i suoi assist.

Fabio Scapellato