Troppo Photoshop stroppia, parola di Britney Spears

Che le star non rinuncino volentieri a qualche “ritocchino” non è un segreto; non parliamo di chirurgia plastica ma del fotoritocco. Troppo Photoshop, magari per nascondere difetti o imperfezioni, oppure per accentuare determinate caratteristiche fisiche. Quella del troppo Photoshopo è una tentazione in cui sono incappati molti VIP, con risultati non sempre positivi e talvolta decisaente imbarazzanti; angolature sbagliate, arti che scompaiono o si piegano in modi improbabili e quant’altro. E su Internet, da quando è scoppiato il fenomeno social, smascherare il troppo Photoshop sulle foto di divi, cantanti e attori sembra diventato un vero e proprio passatempo.

 

Troppo Photoshop per Britney Spears
Troppo Photoshop e l’acqua della piscina appare dove non dovrebbe

Troppo Photoshop, e i fans di Britney si scatenano

Il caso più recente di troppo Photoshop, usato con poca attenzione, vede protagonista Britney Spears.  E’ quanto riporta un articolo pubblicato sul Sun.

 

La cantante, madre di due figli, ha infatti pubblicato su Internet una fotografia in cui la si vede distesa in bikini giallo-nero sul bordo della sua piscina. A far scattare l’allarme “troppo Photoshop!” è stato il girovita di Britney Spears, così sottile da non oonvincere gli osservatori più attenti.

 

E infatti, poco dopo la pubblicazione su Internet della foto “incriminata”, su Social Network (e in primis su Twitter) sono letteralmente piovuti i commenti in cui si faceva notare che l’angolatura della foto è sbagliata; infatti dietro all’arco della schiena di Britney Spears dovrebbe esserci il bordo della vasca, e non l’acqua, aggiunta in fase di fotoritocco.

 

“Photoshoppato male”, è stato il giudizio di un osservatore. “Non sembra una foto vera”, ha concordato un altro fan. “Voglio dire, lei è molto bella, ma c’è qualcosa che non mi convince nel bordo di quella piscina. Altri ancora non hanno dissimulato il sarcasmo; “Splendido lavoro… con Photoshop.” “La foto è stupenda, ma è vera o Photoshoppata?”

 

Che passione il fotoritocco!

Di certo non è solo Britney Spears ad aver esagerato con il troppo Photoshop; software che permette di modificare con rapidità le foto e le illustrazioni, sempre però nei limiti del buon gusto. Il fotoritocco non si può improvvisare, altrimenti si rischiano di ottenere veri e propri orrori che sfuggiranno magari e a un’occhiata superficiale… ma non al Web, che ha la vista dell’aquila e la memoria dell’elefante.

 

Insomma, per ricorrere a un vecchio adagio, il troppo (Photoshop) stroppia; e questo è vero sia per chi si improvvisa esperto di fotoritocco sia, a volte, nel caso di esperti veri, come dimostrano alcune campagne pubblicitarie decisamente poco riuscite per via di un uso eccessivo del programma.

 

Ritenta, Britney, sarai più fortunata; ma la prossima volta, per cortesia, lascia stare Photoshop!

Cristina Pezzica