Facebook Messenger e “l’easter egg” per giocare a basket

Facebook Messenger e il minigioco sul basket
Facebook Messenger e il minigioco sul basket

E’ l’ultima novità dell’applicazione per chattare di Facebook, Messenger; una serie di simpatici e divertenti minigames rilasciati come veri e propri “easter egg” nascosti nel programma. Prima sono venuti gli scacchi; adesso invece tocca al basket o pallacanestro. E’ quanto annuncia il sito spagnolo Technopasion, ma la notizia del nuovo minigame di Facebook Messenger sta già rimbalzando da alcuni giorni in tutto il Web.

 

Facebook Messenger gioca a basket

Il minigioco è disponibile solo da qualche giorno, ma sta letteralemente facendo impazzire gli appassionati di Facebook Messenger; un easter egg rilasciato pochi giorni prima di Pasqua e che sembra una delle trovate più riuscite dell’applicazione per chattare “made in Zuckerberg”.

 

Per poter giocare è necessario aver installato sul proprio smartphone o tablet l’ultima versione aggiornata di Messenger,  altrimenti il minigame non risulterà disponibile. Inviamo a uno qualsiasi dei nostri contatti su Messenger l’emoticon che rappresenta  un pallone da basket e poi clicchiamoci sopra; a quel punto il gioco partirà in automatico.

 

Il minigame di Facebook Messenger è piuttosto semplice; bisogna trascinare il pallone lungo lo schermo cercando di fare canestro. Tuttavia, a ogni dieci canestri, il livello di difficoltà sale proprozionatamente, con il tabellone che inizia a muoversi e altri ostacoli da superare per raggiungere un punteggio sempre più elevato.

 

Il gioco è stato introdotto su Facebook Messenger per celebrare l’evento sportivo più importante degli Stati Uniti nel mese di Marzo; parliamo ovviamente della NCAA, il torneo da cui deriva anche il soprannome di “March’s Madness”.

 

Facebook Messenger e le sue funzioni

Non è del resto la prima volta che Facebook Messenger, l’applicazione per ricevere e inviare messaggi proprietaria di Facebook, regala ai suoi utenti piccoli easter egg o funzioni aggiuntive; oltre ai numerosi set di sticker gratuiti – e assolutamente imperdibili – prima del basket erano venuti gli scacchi. In quel caso però la modaità di attivazione è diversa, occorre infatti digitare @fbchess play durante una conversazione per essere abilitati a iniziare una partita.

 

La difficoltà sta nel capire come muovere le pedine, ma in realtà è più semplice di quanto non sembri, visto che corrispondo a delle determinate lettere della tastiera virtuale; K è il re, Q la regina, N il cavallo, B l’alfiere, R la torre, e infine P il pedone. Capito questo, non occorre fare altro che digitare @fbchess, la lettera della pedina e la posizione corrispondente per avventurarsi nel mondo degli scacchi.

 

Ma Facebook Messenger ha pensato anche agli appassionati di disegno dedicando loro un semplice e divertente gioco a quiz; con Doodle Draw si può disegnare qualcosa e poi chiedere ai nostri contatti su Facebook Messenger di indovinare il soggetto raffigurato.

 

Insomma Facebook Messenger si riconferma come più di una semplice chat, e promette di riservare ancora molte sorprese ai suoi utenti. E se lo dice Mark Zuckerberg, possiamo fidarci…
Cristina Pezzica