Sardegna: donna in coma dopo aver bevuto dell’acqua in un hotel

In coma dopo aver bevuto un sorso d’acqua. E’ quanto avvenuto in un hotel di Carloforte, in Sardegna, dove una donna di 70 anni si era recata per trascorrere le festività pasquali. Adesso lotta fra la vita e la morte.

image (3)L’episodio si è svolto sotto gli occhi esterrefatti del cameriere. Pare infatti che l’ospite avesse ordinato una bottiglietta d’acqua per prendere delle pillole e che, subito dopo aver ingerito il liquido, si sia sentita male. Fortunatamente i soccorsi sono stati allertati immediatamente e, sul posto, è intervenuta la guardia medica assieme ad un’ambulanza del 188, che ha provveduto a trasportare la donna nell’ospedale di Sirai di Carbonia.

Ancora ignoto il contenuto della bottiglietta, per il quale si attendono adesso le analisi dell’ospedale, ma i carabinieri sono propensi a credere che si tratti di qualche liquido corrosivo come la soda caustica. Arrivati in struttura hanno sequestrato tutte le bottiglie della partita ed ora resterà da stabilire se e quali responsabilità abbiano i gestori dell’hotel. Le condizioni della turista, che adesso si trova all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari, appaiono serie sebbene donna non si trovi al momento in pericolo di vita.

Giuseppe Caretta