La casa in scatola, il progetto al risparmio di un giovane americano

La casa in scatola a San Francisco

E’ una ‘casa‘ decisamente fuori dal comune quella realizzata da Peter Brkowitz, illustratore di san Francisco, che ha messo in atto un’idea creativa e volta al risparmio. Il giovane ha infatti realizzato un’abitazione all’interno di una scatola di legno, per far fronte agli alti prezzi delle case, tanto più quelle vicino al mare, della città americana. Come raccontato dal giovane sul suo blog, la struttura è stata realizzata con l’aiuto dell’amico designer Stan Kim diventando “la camera più bella che abbia mai avuto”.

La scatola, più confortevole e comoda di quanto si pensi, si trova nel soggiorno dell’abitazione di alcuni amici ed è stata realizzata in maniera intelligente. Peter ha anche illustrato a tutti i curiosi, nel dettaglio, i costi per vivere in questo spazio. Il box è stato costruito spendendo circa 1300 dollari e per quanto riguarda l’affitto il giovane spende circa 450 euro, pari a 508 dollari. 350 vanno a coprire l’affitto mentre 100 euro circa, per un anno, andranno a coprire la spesa di costruzione della particolarissima casa in scatola. “Sì, lo so – ha sottolineato Berkowitz – vivere in una scatola di legno è stupido. Ma la stupidità è endemica ai prezzi assurdamente alti delle case di San Francisco. Quindi, questa è l’unica soluzione possibile per me”.

Daniele Orlandi