Luisa Corna: “La notte con Bossi”

luisa corna-umberto bossiUn blog anonimo, qualche tempo fa, aveva messo in giro la voce secondo la quale l’ex conduttrice di Domenica In e Umberto Bossi avevano trascorso insieme la notte in cui l’ex senatore fu colpito da ictus. Luisa Corna si sarebbe difesa con le unghie e con i denti contro l’accusa, arrivando oggi a vincere la causa.

A Vanity Fair, la Corna ha raccontato: “Sono stata vittima di cattiveria e invidia. In quegli anni facevo un programma dopo l’altro (Domenica in, Controcampo, Sanremo si nasce). Ero una bella donna arrivata in alto. E tutti credevano che ci fosse ‘il trucco’. Hanno giocato alle mie spalle, ho sofferto molto. Per anni non ho potuto attaccare nessuno – aggiunge – mi faceva rabbia che nessuno si fosse preso la responsabilità di quella voce. Poi qualche anno dopo è uscito un libro – Umberto Magno – che la riprendeva, millantava prove e dettagli. E io sono andata in giudizio contro l’autore, e ho vinto”.

Oggi Luisa Corna è felice e racconta del suo amore con Stefano Giovino: “E’ un ufficiale dei Carabinieri, più giovane di me di 15 anni. Ci siamo guardati per la prima volta durante una manifestazione ed è stato colpo di fulmine. Mi dà sicurezza, serenità, sono contenta di averlo incontrato in questo momento della mia vita. L’età non conta nel momento in cui trovi la persona giusta. Se mi diranno che è un toyboy? Quella parola mi fa ridere, è un vecchio stereotipo.”

Stefania Titone