Rapper cerca di strangolare Justin Bieber: ecco il motivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:38

BIEBER-main_2796942apJustin Bieber torna alla ribalta, dopo aver fatto parlare di se per un post dove si mostrava completamente nudo, adesso fa parlare di se per una presunta rissa che avrebbe scatenato in un night club, il divo è arrivato alle mani con un rapper che usualmente gli apre i suoi concerti per il tour di Porpose in giro per il mondo. Inutile dire che l’immagine di Post Malone ( il rapper con cui il cantante americano ha avuto la discussione) che mette le mani al collo di Justin ha fatto il giro del mondo. Il motivo della lite sarebbe stata una provocazione dello stesso Bieber, come si vede, infatti, da un altra immagine, precedente al tentativo di strangolamento di Post, la pop star del momento ha deciso di spegnere la sua sigaretta sul braccio del contendente, il quale, stizzito dal gesto dell’icona del pop, ha reagito bruscamente facendogli passare attimi di terrore. Non è ancora chiaro se il gesto di Bieber fosse intenzionale o meno, ma il suo “aggressore”  ha tenuto a precisare, il giorno dopo, commentando un post sulla foto, che si trattava semplicemente di una forma di scherzo: “ Io amo Justin e continuerò a seguirlo in viaggio. Lui è mio fratello ed amiamo azzuffarci. Se qualcuno ci vede lottare può pensare che sia successo qualcosa invece ero semplicemente seduto accanto a lui quando ha gettato la sigaretta“. Si è trattato, dunque, di un semplice malinteso, infatti, i due continueranno a lavorare fianco a fianco per le prossime tappe del tour americano di Bieber Porpose.