Difficoltà a rimanere incinta? potrebbe essere un problema di peso

chiligravidanza.600Il peso in eccesso, oltre ad essere un problema estetico, causa diverse problematiche di salute che possono, in casi gravi, portare a malattie legate al fegato, alla circolazione sanguigna ed al sistema cardiovascolare in generale. Da tempo i ricercatori sostenevano che il peso in eccesso avesse un influenza anche sull’ovulazione, ma non c’erano dei risultati che ne confermassero la veridicità. Gli studi recenti legati alla correlazione tra il peso in eccesso ed la difficoltà a rimanere incinta hanno confermato che le persone obese possono avere maggiori difficoltà ad avere bambini perché il loro peso corporeo causa dei disturbi alla loro ovulazione( i dati di questa nuova ricerca sono stati diffusi dalla clinica New Hope Fertility).

La ricerca portata avanti da questa clinica che  aiuta le coppie che hanno problemi riproduttivi, ha dimostrato che le donne sovrappeso reagiscono con maggiore difficoltà ai loro trattamenti per l’aumento della fertilità, inoltre è stato riscontrato che queste donne posso sviluppare la sindrome di Hyper stimolazione, questa sindrome, oltre a causare danni agli ovuli, interferisce con i trattamenti medici vanificandone l’efficacia. Se questo non bastasse è stato dimostrato che le donne in forte sovrappeso producono meno ovuli rispetto alle donne normopeso e che in aggiunta alla minore produzione sono anche maggiormente soggette al rischio di problematiche legate agli ovuli fecondati compreso il rigetto ed il sanguinamento.

Per scongiurare il rischio di mettere in pericolo sia il feto che la madre che porta avanti la gravidanza, risulta, dunque, necessario che tutte le donne che hanno intenzione di avere figli facciano un controllo medico riguardante la loro massa corporea per scoprire quanto peso devono perdere o guadagnare( il problema dell’ovulazione e dell’irregolarità del ciclo vale anche per quelle donne considerevolmente sotto peso) prima di iniziare tutto il processo di fertilizzazione. Una volta riscontrata una anormalità nel peso, queste donne devono prendere degli accorgimenti mirati per cambiare il loro stile di vita ed introdurre una dieta mirata, questo insieme ad un controllo metodico e periodico permetterà loro di rientrare in parametri adeguati per scongiurare i rischi di un aborto spontaneo o il mal funzionamento del processo di fertilizzazione.

Fabio Scapellato