Italia e Germania, alla ricerca di un’intesa sui migranti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Nella serata di ieri, Angelino Alfano ha incontrato il suo collega tedesco, Thomas de Maizière, in Viminale. Una riunione che, il giorno dopo il No del cancelliere tedesco agli Eurobond, sa tanto di una ricerca di un’intesa. O forse, più semplicemente, di un tentativo di mettere da parte le incomprensioni e di pensare ad altre soluzioni sulla questione migranti per il bene di tutti.

L’idea dell’Eurobond, proposta da Renzi, sostanzialmente consisteva nell’ipotesi di un finanziamento di debito dell’Unione Europea per sostenere tutte le spese compiute dagli stati per fronteggiare l’immigrazione. Ipotesi respinta seccamente da Angela Merkel, e riguardo alla quale si era registrata anche una certa freddezza.

Dato che mettere d’accordo tutti i Paesi dell’area europea è un’ardua impresa, forse bisognerebbe cercare di guardare più alle cose che uniscono che non a quelle che dividono.
Quelle che servono, secondo i rappresentanti di Italia e Germania, sono sostanzialmente “procedure di asilo e basi giuridiche comuni”, nonché l’uniformazione del tasso di protezione degli aventi asilo.

Tema degli incontri e delle discussioni anche la ricerca di una soluzione che vada alla radice del problema. In particolare, come Angelino Alfano ha sottolineato, il problema della Libia la quale, da nazione destabilizzata, continua a inviare migliaia di disperati fino alle coste italiane.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!