L’Agenzia italiana del farmaco ritira dal mercato vaccini della Inmunotek

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:11

Vaccini-Ritirati-Dal-CommercioL’Agenzia italiana del farmaco ha ritirato dal mercato i vaccini della spagnola Inmunotek, seguendo le indicazioni giunte dalla Spagna. Lo ha comunicato l’ufficio stampa dell’agenzia, secondo quanto raccolto da alcuni siti di settore: “Attraverso il sistema di allerta rapido abbiamo ricevuto comunicazione dalla Spagna e abbiamo provveduto a trasmettere la comunicazione ai medici e ai carabinieri dei Nas”.

Motivo della ritiro dal mercato di questi vaccini? Nulla che abbia a che fare con l’autismo (come alcuni cospiranoidi vorrebbero, infatti, ci sarebbe una correlazione tra vaccinazioni e autismo: nulla di certo, frattanto): l’Agenzia spagnola per medicinali e prodotti sanitari (Aemps) ha infatti ritirato i vaccini dopo che un’ispezione presso di laboratori di Madrid dell’azienda farmaceutica aveva consentito di evidenziare carenze igieniche importanti, così importanti da poter mettere a rischio la sterilità delle dosi.

Nessun rischio (o molto limitato), comunque, per i pazienti? L’Agenzia italiana del farmaco ha infatti precisato: “Non è stato necessario fare una comunicazione pubblica perché nel nostro Paese questo vaccino (Clustoid/Clustek, Alutek/Deposit) è distribuito esclusivamente al personale medico”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!