Kiev, arrestato l’uomo che ha usato un gatto come sacco da boxe

dmitryIn Ucraina, un uomo è stato arrestato per crudeltà sugli animali dopo essere stato filmato intento ad utilizzare una gatto come un sacco da boxe. L’arresto è stato effettuato grazie ad un filmato girato in segreto da due attiviste dei diritti animali che hanno colto Dimitry Kiyanitsa  mentre utilizzava il povero animale come sacco da boxe nel cortile di casa sua a Kiev. Le due attiviste, Svetlana Lavrikova e Yulia Khomenko, erano state informate dal vicinato degli atti di vile violenza di Kiyanitsa ma, prima di informare la polizia, hanno voluto filmare l’uomo mentre compiva il deprecabile gesto, consapevoli di dover avere delle prove concrete per portare avanti la denuncia.

In seguito all’arresto dell’uomo la Lavrikova è stata intervistata dalle reti locali a cui ha commentato in questo modo le azioni di Kiyanitsa: “Abbiamo deciso di coglierlo in flagranza di reato. Stava colpendo la povera creatura con una manichetta e poi con un bastone“. Nel video si vede l’uomo che, dopo essersi stancato del gioco malato, slega il gatto dall’albero e lo trascina per il cortile con un cavo. Le due attiviste provviste del filmato si sono presentate al commissariato, e successivamente hanno fatto ritorno a casa di Kiyanitsa con la polizia, l’uomo, in un primo momento, si è presentato con un coltello in mano coltello minacciando le giovani attiviste per poi gettarlo quando si è accorto che insieme a loro c’era anche la polizia. L’uomo ha giustificato le minacce con il coltello dicendo che stava proteggendo la propria casa da eventuali invasori cercando, così, di non aggravare ulteriormente la propria posizione.

Lo sventurato protagonista di questa brutta storia è stato salvato appena in tempo da una morte orribile: il gatto, infatti, è stato trovato in pessime condizioni, dalla visita medica è risultato che il povero gatto aveva riportato fratture alle costole ed al bacino oltre ad un grumo di sangue nel cervello ed altre emorragie interne; per sua fortuna, in questo momento, si trova in una clinica veterinaria dove viene curato dalle ferite riportate in seguito al sadico divertimento di Kiyanitsa .