Antonio Di Natale annuncia l’addio ad Udine a fine stagione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:04

dinatale_1972997cL’addio di Totò Di Natale era nell’aria da diverso tempo, già a dicembre l’attaccante campano aveva espresso la sua volontà di voltare pagina e forse di lasciare il calcio professionistico a causa dei continui infortuni. Oggi, in una conferenza indetta allo scopo di chiedere il massimo supporto dai tifosi per il duro finale di stagione che attende la squadra dei Pozzo, l’attaccante bianconero ha annunciato il suo addio alla squadra Friulana dopo la partita contro il Carpi.

Di Natale è stato un protagonista assoluto del nostro campionato per oltre 15 anni mettendo a segno oltre 200 reti e vincendo in più occasioni la classifica marcatori, giocatore rapido e tecnico, è stato capace di realizzare reti in ogni modo, alcune delle quali di pregevole fattura, diventando la bandiera dell’Udinese e conquistandosi la nazionale. Il fuoriclasse campano, però, in questa stagione è stato martoriato dagli infortuni ed, alla soglia dei 40 anni, in molti credono che non sia più in grado di dare un apporto sufficiente alla causa, forse, proprio a causa di queste critiche, piovutegli addosso per tutta la stagione, ha deciso di non rinnovare con la squadra friulana, ma, nonostante questa decisione, Totò si dice assolutamente fiero di quanto fatto in questi 12 anni e sicuro di potersene andare a testa alta.

L’annuncio ha spiazzato i presenti che dopo le dichiarazioni di Di Natale gli hanno chiesto se l’addio ad Udine coincidesse con l’addio al calcio professionistico, il calciatore campano, allora, ha voluto evitare una risposta diretta rispondendo con una battuta: “Se mi ritiro? Dovete chiedere a Totti”.

Fabio Scapellato

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!