Renzi assicura: entro giugno aiuto alle partite IVA, revisione ISEE

Il premier, Matteo Renzi, ha preso parola sul tema delle partite IVA, sostenendo che fra maggio e giugno il governo varerà un provvedimento “sulla competitività”. Al presidente è stato anche chiesto un riscontro sulle pensioni di invalidità, perché non siano più calcolate come reddito. Renzi ha risposto che anche l’ISEE verrà presto sistemato per mezzo di un decreto, e lo sperano bene sia studenti che famiglie con invalidi.

renziInoltre Renzi ha parlato di una accelerazione dei lavori riguardo al tanto chiacchierato Foia, o “Freedom of Information Acts”, cioè le norme che disciplinano il diritto d’accesso all’informazione; il decreto in questione, secondo Renzi, potrebbe essere fatto già domani o comunque nella prossima settimana. Pungenti critiche erano state rivolte al governo per i ritardi nell’approvazione del testo.

Per il Premier, nonostante la grave crisi economica che sta abbattendo famiglie e imprese, “abbassare l’IVA in questo momento è la priorità”. E rimane nell’aria la possibile nomina, per la prossima settimana, di un ministro per lo sviluppo economico che prenda il posto di Federica Guidi, che ha dato le dimissioni a fine marzo dopo il Petrolgate.

Renzi ha parlato anche di corruzione, dicendo che contro i corrotti ci vogliono regole dure e che si è disposti a far di più.