Otto cose che non sapete sulla moglie di Donald Trump

melaniatrumpNella campagna elettorale per le presidenziali USA anche le compagne (e i compagni) dei candidati e delle candidate possono giocare un ruolo decisivo.

E’ il caso di Donald Trump e di sua moglie Melania, che sta disperatamente cercando di accattivarsi le simpatie dell’elettorato femminile.

In una rara intervista, l’ex modella parla della vita con il frontrunner repubblicano, la sua infanzia e che cosa le piacerebbe realizzare come first lady se il marito diventasse il prossimo presidente.

Ma la moglie di Trump difficilmente deciderà di rilasciare un’altra intervista molto presto, dato che ha definito l’articolo “un esempio della disonestà dei media e della loro malafede”.

Dall’articolo di GQ, emergono 8 particolari divertenti riguardanti la moglie del leader repubblicano e la loro vita insieme.

1) Trump ha raccontato al presentatore Howard Stern di non aver mai ascoltato i “peti” di sua moglie. Melania ha dichiarato che la chiave del successo del suo matrimonio erano i bagni separati.

2) Trump ama i seni di sua moglie e ha dichiarato che rimarrebbe con lei anche dopo un incidente d’auto, ma solo se i suoi seni non dovessero subire conseguenze

3) Melania ha un fratellastro che non è mai stato pubblicamente riconosciuto da suo padre

4) Il figlio di Melania è il più grande fan di Donald Trump

5) Melania ha detto che suo papà, Viktor Knavs, e suo marito Donald Trump (che ha solo 5 anni in meno) sono piuttosto simili. “Sono entrambi laboriosi, molto intelligenti e molto capaci – ha detto Melania – Sono cresciuti in ambienti totalmente diversi, ma hanno gli stessi valori e le stesse tradizioni”.

6) Brufoli? Nemmeno per sogno: Melania a scuola era praticamente perfetta, immacolata. Il suo vecchio compagno Petra Sedej ha detto che indossava mascara e lucidalabbra ogni giorno. “Anche in estate” ha aggiunto.

7) I suoi amici sloveni – che hanno voluto rimanere anonimi – hanno detto di Melania che “non è stupida, ma non è nemmeno particolarmente intelligente”.

8) Melania, all’epoca 28enne, conosceva la reputazione di playboy del 52enne Trump, e durante il primo incontro ha rifiutato di dare il suo numero a Trump, chiedendo a sua volta il numero di telefono al magnate. “Se gli avessi dato il mio numero, sarei stata solo una delle tante da chiamare – ha detto Melania – Volevo capire le sue reali intenzioni”.