Captain America: Civil War arriva oggi in tutte le sale d’Italia

americaLa terza incarnazione di Captain America è finalmente giunta nelle sale cinematografiche italiane. L’ultimo capitolo della saga Marvel si inserisce cronologicamente alla fine degli eventi narrati in The Avengers: The age of ultron: tutti gli stati della terra si sono rivoltati contro gli Stati Uniti d’America ed il governo americano chiede ai vendicatori di smettere di essere indipendenti e sposare la causa della propria nazione. I vendicatori si dividono così in due fazioni: una capitanata da Iron Man (interpretato ancora una volta da Robert Downey jr) che crede ancora che aiutare gli Stati Uniti faccia parte della loro missione, l’altra, invece, capitanata proprio da Captain America (Cris Evans) che crede che la perdita d’indipendenza vada contro l’idea stessa dei vendicatori.

Partendo da questo presupposto una vera carrellata di supereroi si sfida in una feroce guerra civile ricalcando, così, il canovaccio intrapreso da Batman: Dawn of Justice, ma che a differenza del film della DC comics s’inserisce perfettamente nello stratificato universo cinematografico della Marvel  che, ormai da anni, funziona allo stesso modo di una serie tv: negli ultimi dieci anni i personaggi principali degli Avengers (Iron Man, Hulk, Thor e Captain America) hanno tutti goduto di film dedicati che ne hanno presentato la storia e le caratteristiche all’interno dei quali c’erano dei rimandi ad un universo comune rappresentato simbolicamente dal capo dello S.H.I.E.L.D ( interpretato da Samuel Jackson), universo comune che è stato reso manifesto nei due film dedicati ai vendicatori. I fratelli Russo, dunque, beneficiano di questo universo espanso e miscelano alla perfezione il mondo di Captain America  a quello degli Avengers girando un film d’azione ricco di star incentrato sulla lotta al terrorismo in grado di soddisfare tutti fan.

Fabio Scapellato