Paris Hilton costretta a scusarsi dopo il video con il cucciolo di orango

paris-hilton-dubai_1La ricca ereditiera americana Paris Hilton ci ha abituato alle sue stranezze ed ai suoi eccessi, questa volta, però, la bionda icona della moda ha dovuto porgere le sue scuse per aver posato con un cucciolo di orangotango vestito come una bambina. Il video che ritrae Paris tenere in braccio e baciare la tenera creatura risale al 2014, la ragazza, in quel momento, si trovava in viaggio a Dubai e aveva deciso di fare un video mentre accarezzava il suo “animale domestico” solo in un secondo momento messo sul suo profilo Instagram, ma, purtroppo per lei, le reazioni sono state leggermente diverse da quello che si aspettava: l’orango, infatti, è una specie protetta, ed il video ha mandato su tutte le furie i membri del GRASP ( Great Ape Survival Partership) una associazione che si occupa della salvaguardia dei grandi primati.

Quello che ha fatto infuriare l’associazione animalista è stato il comportamento della ricca ereditiera nel video dove gioca ed accarezza l’animale indifeso come fosse una bambola (il cucciolo d’orango è persino vestito come una bambola) che lei chiama la sua principessa Dior. In seguito alla pubblicazione del video, sul profilo Instagram della celebre Paris, uno degli attivisti del GRASP ha commentato in questo modo: “Il GRASP condanna la decisione di Paris Hilton di essere l’ultima celebrità a possedere un grande primate- in questo caso un cucciolo di orango tango- in tal modo mina gli sforzi di una conservazione legittima e promuove l’abuso della cattività. I grandi primati non sono ne un giocattolo ne un animale da compagnia, la mancanza di prospettiva della signora Hilton è scioccante“.

Paris non ha voluto replicare in maniera polemica alla nota degli attivisti, anzi, si è detta d’accordo con quanto affermato, essendo lei un animalista, amica di altri attivisti che lottano per la liberazione di animali in cattività comprende le ragioni del GRASP e si discolpa dicendo che il video è stato fatto per mostrare il suo enorme amore per gli animali. Recentemente un’altra celebrità, Khloe Kardashians, ha messo sul suo profilo Instagram una foto molto simile a quella di Paris Hilton, mandando su tutte le furie gli attivisti che hanno replicato le accuse mosse per la seconda, ma questa volta senza ottenere alcuna risposta.