Juventus: annullata la parata per la vittoria dello scudetto

festa-scudetto-juventus-3La brutta sconfitta di Verona ha fatto infuriare Allegri ed acceso un campanello d’allarme per la finale di Coppa Italia contro il Milan. Massimiliano Allegri si era già espresso sul calo di concentrazione della sua squadra ed aveva puntato il dito contro l’eccessiva euforia ed i festeggiamenti prolungati per la vittoria del quinto scudetto consecutivo. Bisognerà riacquistare la giusta concentrazione in vista dell’ultimo impegno stagionale, perché come dice il tecnico toscano: “Una volta staccata la spina è difficile riattaccarla”, per questo motivo, di comune accordo con la società, si è deciso di annullare la classica parata a pullman aperto in giro per Torino che inizialmente era prevista per domenica sera.

Le celebrazioni ufficiali per la vittoria del titolo si limiteranno, dunque, alla consegna del trofeo che avverrà al termine dell’ultima di campionato allo Stadium,  che vedrà il capitano bianconero, Gianluigi Buffon, sollevare il trofeo davanti alla folla di tifosi paganti ( Lo Juventus Stadium è già tutto esaurito per l’occasione). Dopo la breve cerimonia tutti i calciatori sono invitati a tornare a casa e ad evitare eccessi ( probabilmente il gruppo rimarrà unito per un festeggiamento privato a base di Champagne). Un provvedimento necessario che era già stato preso lo scorso anno in vista della finale di Champions poi persa contro il Barcellona. Intanto, in serata, tutto lo staff bianconero ed calciatori sono attesi a casa Agnelli per un sobrio festeggiamento con la proprietà.