Terrorismo: scarcerato uno dei due arrestati. Il legale: “Ha pianto molto”

E’ stato scarcerato stamattina, Hakim Nasari, il 23enne arrestato due giorni fa dalla Dda barese con l’accusa di 150911012-601a34b4-8fc5-478f-a4be-9413a45bda35associazione finalizzata al terrorismo internazionale di matrice islamica.

Convalida del fermo ma senza applicazione di una misura cautelare per il reato di terrorismo, questo il risultato dell’interrogatorio di convalida del fermo, avvenuto nel carcere di Bari, durante il quale il giovane si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il gip ha stabilito che può lasciare il penitenziario, mentre gravi indizi pesano su Zulfikar Amjad e su Gulistan Ahmaszai, accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Intanto il legale di Nasari difende il suo cliente: “Il mio assistito è del tutto estraneo alla vicenda e vuole chiarire ogni cosa”, ha dichiarato in queste ore. Stando sempre a quanto riporta l’avvocato del sospetto terrorista il giovane è incensurato ed ha vissuto quest’esperienza con molta difficoltà. Spaesato e intimorito avrebbe passato questi due giorni in una continua prostrazione e nella speranza di riuscire presto a chiarire ogni cosa. “Lo conosco da molto tempo e posso dire- ha concluso il legale- che non ha assolutamente un profilo compatibile con i fatti emersi.”

Giuseppe Caretta