Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Messina, agguato al presidente del Parco dei Nebrodi: salvo per miracolo

CONDIVIDI

Poteva essere una vera e propria tragedia, quella che si è sfiorata stanotte in provincia di Messina. Il presidente del Parco dei Nebrodi, infatti, è stato vittima di un agguato nel quale dei banditi hanno aperto il fuoco contro la sua antociautovettura. Nessun ferito, fortunatamente, ma l’attacco si inserisce in una scia di minacce ed intimidazioni che Giuseppe Antoci ha dovuto subire da quando ha messo in atto una serie protocolli di legalità per evitare che ampie zone di pascoli venissero concesse alla mafia. Minacce che avevano già obbligato Antoci a vivere sotto scorta.

Stanotte, poco dopo le due, l’auto sulla quale viaggiava il presidente era di ritorno da una manifestazione a Santo Stefano di Camastra quando, all’altezza di alcuni tornanti di montagna, il corteo è stato bloccato con una serie di massi posizionati sulla carreggiata per obbligare le auto alla sosta. A quel punto un commando ha attaccato i veicoli a colpi di kalashnikov. Fortunatamente la blindatura ha retto e l’immediata risposta al fuoco della scorta ha costretto i malviventi alla fuga prima che riuscissero a portare a termine il loro compito. Nessun ferito, ma l’attacco testimonia del clima di intimidazione nel quale vive ormai il presidente del Parco dei Nebrodi.

Giuseppe Caretta

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram