Giornata Mondiale della Biodiversità, WWF: “Gli animali valgono di più da vivi”

Difendere la biodiversità è un affare: non solamente per la natura, ma anche dal punto di vista economico. Su questo concetto il WWF ha voluto battere il chiodo in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità che si festeggia oggi.

leonL’attenzione quindi oggi è puntata su tutte le specie degli animali ma soprattutto su quelle che oggi rischiano l’estinzione, a causa in special modo dell’attività dei bracconieri. La natura dà la possibilità a moltissime persone di lavorare. Il PIL generato per attività legate alla natura è almeno di 145 miliardi di dollari all’anno, il doppio del PIL mondiale. La biodiversità attira turismo, tanto turismo, tanto che si è fatta una stima di quanto possano valere in termini economici gli animali protetti nei parchi naturali: un Leone, per esempio, vale almeno 500mila dollari in un anno.

Il gorilla, invece, non vale meno di 100mila dollari all’anno. Tutto denaro che entra nelle tasche dei parchi grazie soprattutto al turismo che è attirato da questi parchi, luoghi incontaminati della natura. Il turismo delle zone protette è un business, un affare economico internazionale, un motivo in più per proteggere la popolazione animale a rischio di estinzione. Chissà che questo possa servire da stimolo per molte persone.