Home Notizie di Calcio e Calciatori

Calcio scommesse: indagati Millesi ed Izzo per partecipazione in associazione mafiosa

CONDIVIDI

Izzo_Armando1-620x434Torna l’incubo delle partite truccate nel campionato italiano. Questa mattina, a Napoli, dieci persone appartenenti al gruppo camorrista “Vanella-Grassi” sono state arrestate( 3 delle quali sono soltanto agli arresti domiciliari) durante una retata avvenuta su richiesta del pool anti camorra coordinato dal procuratore aggiunto Filippo Beatrice. L’indagine è stata aperta riguardo a due partite di serie B risalenti al campionato 2013-2014: Avellino-Reggina finita 3-0 ( nell’intercettazione si sente distintamente uno degli interlocutori che dice: “Dobbiamo mangiare tre polpette, abbiamo la pancia piena”) e Modena- Avellino terminata con il risultato di 1-0. Dalle intercettazioni risulta chiaro che le partite sono state alterate dal clan allo scopo di trarre profitto dalle scommesse.

Nell’indagine sono implicati anche due calciatori: Francesco Millesi, capitano della squadra campana e Armando Izzo anche lui calciatore dell’Avellino nella stagione sotto indagine ma che adesso milita nel Genoa di Gasperini e che proprio in questi giorni si stava giocando la possibilità di entrare a far parte della spedizione francese con la nazionale di Antonio Conte, il capo d’imputazione sia per Millesi che per Izzo è di concorso esterno in associazione mafiosa,. Secondo gli inquirenti il calciatore Francesco Millesi avrebbe ricevuto 30.000 euro attraverso l’ex calciatore Luca Pini da parte di due esponenti del clan,  Antonio ed Umberto Accurso, questa cifra sarebbe servita al capitano dell’Avellino a corrompere alcuni compagni di squadra (tra i quali appunto Izzo) al fine di modificare il risultato della partita con il Modena, lo stesso sarebbe successo con le stesse modalità anche per l’altra partita (i soldi investiti dagli Accurso per truccare la partita con la Regina sarebbero stati 50.000). Il guadagno degli scommettitori si aggirerebbe intorno ai 60.000 euro per la partita Modena-Avellino e di 110.000 per Reggina-Avellino.

Fabio Scapellato

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram