Home Notizie di Calcio e Calciatori

Champions, Zidane è carico e tranquillizza l’ambiente sulle condizioni di Ronaldo

CONDIVIDI

zidane stampaL’attesa per la finale di Champions League si fatta spasmodica, le due squadre sono cariche e non vedono l’ora di giocarsi l’ambito trofeo. La squadra favorita è di sicuro il Real Madrid sia per blasone (i blancos sono la squadra ad aver conquistato più titoli nella storia della competizione) che per organico ( la rosa madrilena è ricca di stelle dal valore inestimabile), ma se c’è una cosa che la storia di questo sport ha dimostrato è che non sempre i più forti si aggiudicano la vittoria. Se sulla carta non c’è storia, sul campo questa sfida è tutta da giocare: l’Atletico Madrid è una squadra arcigna, difficile da affrontare, capace di metterti in difficoltà in qualsiasi momento, oltre alla tanto decantata fase difensiva, infatti, unisce qualità e velocità nella fase di ripartenza, caratteristiche che sono state letali ai marziani del Barcellona.

Zinedine Zidane è ben consapevole dei rischi che questo confronto comporta e durante la conferenza stampa di questa mattina ha posto l’accento sulle qualità della squadra di Simeone: “In ogni caso il possesso palla non sarà sufficiente. Ci vogliono molte altre cose perché l’Atletico è una squadra completa. Leggo sempre che si mette l’accento sulla fase difensiva ma quella di Simeone è una squadra che sa fare molto di più. Ti mette in difficoltà anche attaccando”. Il francese è carico e non vede l’ora di giocarsi questa partita consapevole della forza del suo gruppo ed esaltato di poter conquistare il titolo più ambito alla sua prima panchina tra i professionisti.

Qualche apprensione gli potrebbe venire dalla condizione fisica della rosa, in settimana si è infortunato Varane e qualche dubbio permane pure sulle condizioni di Cristiano Ronaldo, il portoghese ha accusato qualche fastidio nella fase finale del campionato e sabato, nell’amichevole interna, non ha preso parte alla partita, che stia forzando i tempi di recupero? La domanda sorge spontanea e viene posta anche al tecnico del Real Madrid, il quale risponde tranquillizzando tutti sulle condizioni del suo fuoriclasse: “Sta bene. Secondo me sì, è al 100%. Sabato abbiamo fatto una partita tra di noi e non ha giocato ma è stato solo per precauzione. Diciamo che ha avuto una sensazione di fastidio, nulla di più”.

Fabio Scapellato

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram