Amici 16, da chi verrà condotto?

All’indomani della finale della quindicesima edizione di Amici, il talent numero uno d’Italia, che ha decretato la vittoria di Sergio Sylvestre, ecco le dichiarazioni di Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5 che si dice molto soddisfatto anche di questa stagione.

“Amici non finisce mai di stupire ed emozionare. Maria De Filippi, con questa quindicesima edizione, è riuscita a superare se stessa: grandissimi ascolti, un’energia e uno spettacolo come raramente se ne sono visti in televisione. Il successo di ”Amici”, sempre nuovo nella formula e arricchito in chiave editoriale con grande sapienza, suggella l’incredibile stagione televisiva di Maria De Filippi. “Amici” ha regalato a Canale 5 una sequenza di risultati da primato, permettendo alla Rete di consolidare ulteriormente la leadership sul target commerciale 15-64 anni e aumentare il vantaggio, ormai abissale, rispetto agli altri attori della scena televisiva nazionale.

Ieri, la finalissima ha raccolto un ascolto record di 5.835.000 telespettatori, 29.2% di share, con picchi che hanno toccato 7.000.000 telespettatori e il 50% di share. Il momento dell’incoronazione del vincitore è stato seguito da un italiano su due davanti al televisore in quel momento. Questa quindicesima edizione di Amici, leader assoluta del prime time per 9 settimane consecutive, ha raccolto una media di 4.667.000 telespettatori e del 23.3% di share. Eclatanti i risultati anche tra i giovanissimi: share del 40% sul pubblico compreso tra 15-24 anni e del 35% tra i 15-34enni.

Amici non è solo il talent più longevo, più bello e più visto ma anche il più seguito sui social e sul web, a ulteriore conferma della capacità del programma di essere multipiattaforma e perfetto per la televisione moderna. Durante le dirette sono stati contati quasi 1.500.000 tweet e ogni settimana #Amici si è classificato argomento più discusso su Twitter. Numeri da record anche per il sito ufficiale della trasmissione con 40.000.000 di pagine viste e ancora una volta è la trasmissione serale più vista e rivista sulla piattaforma Mediaset on demand che attraverso WittyTv ha totalizzato l’incredibile risultato di oltre 17.000.000 di video-visualizzazioni.

Grazie e complimenti a Maria, al suo infinito talento, a Emma, Elisa, J-Ax e Nek, alla giuria tutta, a Giuliano Peparini, ai ragazzi delle due squadre, a Virginia Raffaele e, in generale, a tutto il cast artistico e alla squadra produttiva”.

Soddisfatto anche Piersilvio Berlusconi, vicepresidente e amministratore delegato Mediaset, che prima della finale ha detto:

“Amici non è un format internazionale, ma un prodotto nato in Italia grazie a Maria De Filippi che è stato il primo di questo genere, il talent, e che negli anni ha sfornato veramente tantissimi talenti. Poi Amici non è solo un grande spettacolo perché tutto è di altissimo livello dalla scena, alle coreografie, a tutto ciò che il pubblico riesce a vedere, ma ha anche il merito di rimettere al centro dell’attenzione la musica e il talento in particolare. Quindi è un prodotto di cui siamo veramente orgogliosi. Questa sera sarà una festa per Canale 5, una festa per tutti i ragazzi di Amici non solo per chi vincerà perché tutti hanno potuto inseguire il loro sogno e spero in una grandissima festa che la nostra televisione offre anche a tutto il nostro pubblico”.

13238922_566568336836969_5026255216792047628_nVisto il grande successo, sono già partiti i casting per la sedicesima edizione. Ma, Maria De Filippi ha terminato il contratto con Mediaset.
Ogni volta che i giornalisti le hanno chiesto se nel suo futuro ci sarebbe stato ancora Mediaset, la regina della Tv rispondeva “Stendo un velo di silenzio. Devo parlare prima con l’editore della mia scelta.”

E se Maria De Filippi dovesse lasciare Mediaset, a chi andrebbero i suoi programmi tra cui Amici? Avrebbero lo stesso successo?

To be continued…