Russia, ragazza fa bungee jumping e si schianta contro le rocce

DDBUNGEE-main_2893586alPer tutti gli amanti del brivido il Bungee Jumping è uno degli sport più apprezzati e praticati al mondo, l’idea di cadere nel vuoto appesi ad una corda crea una scarica d’adrenalina incredibile che può essere superata solo da un lancio con il paracadute. In linea di massima si tratta di una pratica abbastanza sicura, purché vengano presi tutti gli accorgimenti necessari prima di effettuare i lanci dalla piattaforma.

Capita però delle volte che, per qualche errore di calcolo nell’allaccio della corda oppure per errate misurazioni nella lunghezza della stessa, si possano verificare o sfiorare le tragedie: Una terrificante tragedia è stata sfiorata qualche giorno fa in Russia quando una ragazza di soli 19 anni (Maryana) ha provato, sotto l’influenza e l’incoraggiamento dei suoi coetanei, a saltare una gola nei pressi di Murmansk. Grazie ad un video girato da uno degli amici della ragazza siamo venuti in possesso delle immagini dell’incidente: in un primo momento tutto sembra andare per il meglio, Maryana salta dalla piattaforma di partenza e sfiora con i piedi l’acqua del fiume che scorre tra una parete e l’altra, in quel momento la corda si tende e catapulta la giovane russa verso la seconda piattaforma che si trova nella parete opposta al lancio, qualcosa, però, non è andato per il verso giusto, nella risalita, invece di atterrare dalla parte opposta della gola, la ragazza si è schiantata contro la parete rocciosa sbattendo la testa.

Gli amici si terrorizzano e si interrogano su cosa sia successo, superato il primo momento di shock i ragazzi chiamano i soccorsi e fanno portare la loro amica all’ospedale. Fortunatamente per lei il casco protettivo ha evitato il peggio, secondo i medici, la ragazza ha bisogno solo di qualche giorno di riposo per curare le ferite minori e tornare alla sua vita abituale. Nel frattempo il video è stato postato sui social diventando virale in pochi giorni.

Fabio Scapellato