Schillaci contro Barbara D’Urso: “Sfrutta il mio nome per alzare l’audience”

Totò-Schillaci-e-Barbara-DUrsoTotò Schillaci è molto arrabbiato e colpevole della sua ira, a detta del calciatore, è proprio la conduttrice Barbara D’Urso che, a Pomeriggio 5 avrebbe tratto alcuni parti del libro del calciatore che lo dipingono in maniera poco carina.

Schillaci avrebbe dichiarato a proposito: “Ho fatto il mio dovere di padre e continuo a farlo. Ho un bellissimo rapporto coi miei figli. Mi hanno dato fastidio alcuni programmi televisivi che hanno sfruttato questa storia, soprattutto non mi sono piaciuti certi atteggiamenti di Barbara D’Urso, che ha usato il mio nome non per aiutare la mia ex moglie ma solo a scopo di audience. ‘La casa di Schillaci’, ‘Rita Schillaci’, si chiama Rita Bonaccorso, non Schillaci, facessero bene il loro lavoro. Mi ha dato fastidio che a Domenica Live continuavano a chiamarla con il mio cognome. Io sono sposato con Barbara Lombardo, che amo, e tutta questa storia ha fatto male alla mia famiglia. La D’Urso ci sta facendo una telenovela a puntate e questo mi da fastidio”. 

Schillaci avrebbe continuato, dicendo: “Ha usato 4 frasi, estrapolate da 300 pagine del libro, per farmi giudicare come quello che non sono, e questo è scorretto. Io ho ammesso le mie colpe, i tradimenti, ma lei ha strumentalizzato le mie dichiarazioni. In questo libro ci ho messo la faccia senza offendere nessuno e sentire certe cose non è bello. Sembra che in 300 pagine ho parlato solo di sesso e tradimenti, quando invece ho parlato di mafia, di Falcone, degli anni ’90 a Palermo e di tutta la mia vita, e montare una storia su quelle poche frasi è squallido.”.