Conoscete Facebook Messenger? Ecco le novità sulla privacy

Dopo la svolta per la sicurezza di WhatsApp, anche Facebook Messenger mira alla crittografia end-to-end, varrebbe a dire alla sicurezza delle conversazioni della (ex) chat fatta per Facebook. In poche parole, nessuno potrà intercettare il contenuto dei messaggi.

Questa crittografia dovrebbe arrivare entro l’estate. E poi, con il tempo, l’applicazione potrebbe anche permettere di inviare messaggi che si autodistruggono (seguendo l’esempio noto di Snapchat). Sono già 900 milioni gli utenti che utilizzano questa applicazione per comunicare, dentro e fuori dal social blu più conosciuto del mondo.

messengerLa crittografia end-to-end garantirà delle conversazioni davvero… blindate, a prova di spionaggio. Il sistema di crittografia permette di rendere visibile il messaggio solamente a chi lo riceve. Nessun altro potrà vedere la conversazione o stralci di essa. Questo permetterà di proteggere al meglio tutti gli utenti che utilizzano questo servizio e la loro privacy.

Il tema della privacy nei servizi di messaggistica era emerso dopo diversi problemi avuti da WhatsApp e Facebook con le autorità. Nel frattempo, siete davvero sicuri di sapere tutto su Facebook Messenger? Sapete ad esempio che per usare l’app non bisogna essere iscritti a Facebook? Basta iscriversi con il numero di telefono e si può chattare in totale libertà.

Mariagrazia Roversi