Festa della Repubblica: le più alte cariche dello Stato si riuniscono per assistere alla parata

parataLa festa per i 70 anni della Repubblica ha avuto inizio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha deposto la tradizionale corona d’alloro sull’altare della patria in compagnia del Capo dello Stato, il Premier Renzi, il Capo della Polizia Franco Gabrielli ed il Comandante Generale dei Carabinieri Tullio Del Sette. Dopo l’inno d’Italia, la rassegna d’onore davanti ai corpi militari e l’alza bandiera Mattarella ha reso onore ai caduti.

Il Presidente della Repubblica raggiungerà in seguito il palco presidenziale dal quale assisterà in compagnia delle più alte cariche dello Stato alla parata delle forze militari. Nel corso della giornata sfileranno oltre 3600 persone tra militari e civili. La parata è stata suddivisa in sette settori: prima sfileranno 400 Sindaci, seguiti dalla tradizionale apertura della parata eseguita dalla banda dei carabinieri; in seguito potremo assistere ai porta bandiera delle forze militari. Nella terza parte ad una rivisitazione storica con una compagnia vestita in uniformi risalenti alla prima guerra mondiale. A seguire sfileranno le tre forze armate seguite da Carabinieri, Guardia Forestale, L’ordine di Malta, Guardia di Finanza e Croce Rossa.  A seguire i vigili del fuoco, Polizia di Stato, Polizia penitenziaria, Corpo forestale, Polizia municipale, Servizio civile nazionale e la protezione civile. La conclusione della parata spetta come da tradizione alla fanfara dei Bersaglieri seguita solo da un ultimo omaggio dei corazzati al Presidente della Repubblica.