Bonus 80 euro, ecco la beffa: 1,4 milioni di italiani lo deve restituire

Il Bonus da 80 euro? Va restituito, e non solo per chi ha superato i 26mila euro di reddito, ma anche per chi ha un reddito particolarmente basso, vale a dire sotto gli 8mila euro. Una vera e propria beffa: penalizzati per il fatto di avere un reddito basso.
Molti dei lavoratori che non hanno più un lavoro, o coloro che svolgono lavori salturari che danno un reddito esiguo, dovranno quindi restituire il bonus.

euroCosì come anche i lavoratori ai quali l’azienda non ha pagato le buste paghe del 2015, e che quindi almeno tecnicamente “hanno guadagnato troppo poco” e devono restituire quello che, secondo lo Stato, hanno percepito “indebitamente”.
Come si sa, infatti, il bonus Renzi è riservato a coloro che hanno un reddito fra gli 8mila ed i 26mila euro. Sono circa 1,4 milioni gli italiani che dovranno restituirlo.

Di 1,4 milioni di italiani almeno 341mila dovranno restituire il bonus avuto perché hanno un reddito troppo basso. Oltre al danno anche la beffa (doppia): la restituzione verrà fatta in un’unica soluzione.
Tra le persone che dovranno restituire gli 80 euro ci sono lavoratori precari, in mobilità, giovani, disabili dal reddito minimo. Gli 80 euro si sono rivelati un contentino che sa di beffa, oggi come oggi, a danno della categoria più svantaggiata dal punto di vista economico.

Mariagrazia Roversi