Francia, la Senna preoccupa: raggiunti i sei metri

parigiToccati i sei metri, e per il tardo pomeriggio il livello è atteso intorno ai 6,50. C’è preoccupazione a Parigi per la piena che sta interessando la Senna, che ha già portato all’evacuazione di centinaia di persone in molti comuni dell’Ile-de-France.

Anche a Parigi molti edifici sono stati chiusi per sicurezza: tra questi, il Grand Palais e la centralissima stazione della metro di Cluny/La Sorbonne, nei pressi della storica università. Lo riporta il quotidiano Le Parisien.

Una piena che preoccupa, e non poco, anche se siamo piuttosto lontani dagli 8 metri e 62 cm raggiunti nel 1910, quando l’esondazione del fiume fu denominata “la grande piena”.

Tuttavia, il livello di allerta inondazione è scattato per otto dipartimenti della regione dell’Ile-de-France e cinque dipartimenti della Valle della Loira centrali: tutti arancioni, addirittura rosso per il dipartimento Seine-et-Marne.

Ci si sta rimboccando le maniche anche al Louvre per mettere in sicurezza le opere d’arte, in particolare quelle situate ai piani inferiori. Altri musei e le istituzioni culturali sono stati chiusi in tutta la Francia, tra cui i rinomati castelli di Chambord e Azay-le-Rideau.

La Francia teme la possibilità di altre vittime dalla piena della Senna e dall’ondata di maltempo, con violente inondazioni, che ha colpito il paese – spiega il Ministro dell’Ambiente, Segolene Royal – Con il successivo abbassamento delle acque potrebbero emergere delle vittime”.