Mamma beve troppo e fa guidare il figlio tredicenne

fa guidare il figlioSe è vero che quando si è bevuto troppo è doveroso non guidare e magari affidare la guida della propria auto a qualcun’ altro, è anche vero che bisognerebbe essere sicuri che chi guida abbia le prerogative per farlo. E’ il caso di una donna, la 32enne Heather Choulos, che uscita per una serata in compagnia del figlio tredicenne e del fidanzato, al momento di rientrare a casa, consapevole che sia lei che il fidanzato avevano alzato un po’ il gomito, non ha trovato niente di meglio che fare guidare il figlioletto. Il ragazzino non aveva mai preso in mano un volante e men che meno guidato un’auto e i due “innamorati” non se ne sono minimamente preoccupati, anzi si sono accomodati a pomiciare sul sedile posteriore.

Il ragazzino non riconoscendo il percorso si è spaventato e si è bloccato in mezzo ad una strada mettendo in allarme una pattuglia di polizia che, intervenuta e compresa la situazione ha denunciato la donna per avere messo a rischio la sicurezza di un minore. Il figlio è stato affidato a dei parenti nell’attesa delle decisioni del giudice.

Daniele Orlandi