Napoli, si arrampica sull’obelisco e cade: muore studente 23enne

obeliscoEra in piazza con gli amici a festeggiare un compleanno. Un momento di svago e serenità trasformatosi in un’imprevedibile tragedia. E’ quanto accaduto nel centro storico di Napoli, esattamente in Piazza San Domenico Maggiore, uno dei luoghi più frequentati dalla popolazione giovanile napoletana.

Un’autentica disgrazia, quella che ha colpito la famiglia di Emanuele Pirozzi, 23 anni, studente, nella notte tra giovedì e venerdì. Il giovane è infatti precipitato dall’obelisco che campeggia al centro di Piazza San Domenico Maggiore. A nulla sono valsi gli interventi dei sanitari, che hanno disperatamente tentato di rianimare Emanuele. Il 23enne non ce l’ha fatta.

La situazione di Emanuele è apparsa subito particolarmente disperata agli operatori del 118, intervenuti intorno alle 2:30. La caduta ha infatti causato al 23enne politraumi gravissimi in tutto il corpo, compresa la testa. Immediata la corsa al vicino Loreto Mare in via Vespucci, ma il giovane studente è deceduto durante il tragitto in ospedale.

Stando alle prime ricostruzioni, il 23enne, che si trovava in Piazza San Domenico Maggiore per festeggiare un compleanno insieme ai suoi amici, si sarebbe arrampicato sull’obelisco situato di fronte alla chiesa di San Domenico Maggiore: qui avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe precipitato dalla struttura alta 26 metri.

La salma del giovane sarà sottoposta all’autopsia, che stabilirà se Emanuele aveva assunto sostanze alcoliche o di altro tipo.